Conoscere la Scuola

La Scuola di Lingue e Letterature, Traduzione e Interpretazione punta a formare professionisti in possesso di una conoscenza profonda di più lingue e delle relative tradizioni letterarie e culturali (sede di Bologna) e specialisti con elevate competenze professionali nei settori della Mediazione linguistica, dell'Interpretazione e della Traduzione (sede di Forlì)

La Scuola di Lingue e Letterature, Traduzione e Interpretazione ha un carattere umanistico e tecnico e comprende sia la formazione linguistica, letteraria e storico-culturale, sia la formazione professionale nell’ambito della mediazione linguistica, dell’interpretazione e della traduzione. Forma laureati in possesso di conoscenze approfondite  di più lingue e dei relativi sistemi socio-culturali (sede di Bologna) e in grado di tradurre testi scritti, orali e prodotti multimediali, nonché di svolgere la professione di interprete e di traduttore (sede di Forlì).

La Sede di Bologna ha un carattere essenzialmente umanistico che affianca la formazione linguistica a quella letteraria e storico-culturale. È articolata in due corsi di Laurea, uno in Lingue e Letterature straniere e uno in Lingue, mercati e culture dell’Asia e nei seguenti corsi di Laurea Magistrale: Letterature moderne, comparate e culture postcoloniali, Lingua e cultura italiane per stranieri e Language, Society and Communication (International Master's Degree).

Conta più di 3000 studenti regolarmente iscritti, tra cui il 2% stranieri provenienti da tutto il mondo che si riuniscono numerosi a Bologna grazie all’antico prestigio e al forte carattere internazionale della sua Università. Sono moltissimi, infatti, i progetti e le convenzioni che l’Ateneo e, in particolare la nostra Scuola, intesse con le Università straniere.

La Sede di Forlì è una delle due istituzioni italiane accreditate dalla Conference Internationale d'Instituts Universitaires de Traducteurs et Interprètes (CIUTI).

È articolata in un corso di Laurea in Mediazione Linguistica Interculturale e tre corsi di Laurea Magistrale, in Specialized Translation (International Master's Degree) in Interpretazione e in Traduzione Specializzata (disattivato dall'a.a. 2017/2018).

I dati disponibili confermano che la grandissima maggioranza degli studenti della laurea triennale si laurea in corso (88,7% nel 2013), e confermano inoltre l'elevato grado di soddisfazione degli studenti rispetto alla Scuola:

L’83,5% di essi dichiara che si iscriverebbe di nuovo all’Università, allo stesso corso di laurea (indagine AlmaLaurea, profilo dei laureati 2013).
Laureati in corso alla LM in Traduzione: 88,7%; a Interpretazione: 72,7% 

Sono complessivamente soddisfatti del corso di laurea frequentato: Interpretazione = 84,4%, Traduzione = 94,1% (indagine AlmaLaurea, profilo dei laureati 2013)

In tutti i corsi della sede la frequenza delle lezioni, tenute su due semestri (ottobre-dicembre e febbraio-maggio), è obbligatoria.

 

In allegato alla presente pagina è fruibile per la consultazione il regolamento che disciplina l’assetto organizzativo e il funzionamento della Scuola di Lingue e Letterature, Traduzione e Interpretazione.