Erasmus+ Studio

Erasmus+ Studio è un programma di mobilità comunitario che, nell'ambito di Erasmus+, consente agli studenti di trascorrere un periodo di studio presso un'altra università europea.

Il Programma Erasmus+ Studio, promosso dalla UE, consente agli studenti di trascorrere un periodo da tre a dodici mesi presso un’università europea, usufruendo di un contributo finanziario e ottenendo il riconoscimento delle attività formative frequentate e degli esami sostenuti.

La Sede di Bologna vede coinvolti 39 docenti che coordinano gli scambi Erasmus con oltre 130 università di 24 Paesi. Gli studenti hanno a disposizione oltre 350 posti di scambio ogni anno.

La Sede di Forlì riporta una tra le più alte percentuali di mobilità studentesca in uscita di tutto l'ateneo tramite i programmi Erasmus, Overseas e Erasmus Mundus External Cooperation Window. Sono coinvolte circa 100 Università straniere europee e extraeuropee con circa 200 studenti in partenza per anno accademico.

Per partecipare al programma occorre essere regolarmente iscritti all’Università di Bologna, non avervi mai partecipato in precedenza e non usufruire, nello stesso periodo in cui si beneficia del finanziamento per il progetto Erasmus+ Studio, di altro tipo di contributo comunitario assegnato per trascorrere un periodo di studio all’estero né del contributo per la preparazione tesi gestito dalle VicePresidenze di Scuola.

L'assegnazione dei posti scambio e dei relativi contributi finanziari è regolata dal Bando di Mobilità Erasmus+ dell'Ateneo, che consente agli studenti di presentare domanda per ottenere un posto scambio e la relativa borsa di studio per l'anno accademico successivo. Le modalità e le scadenze per la presentazione della domanda sono stabilite dal bando stesso.

Il Bando è gestito dal DIRI. Per maggiori informazioni si prega di consultare la pagina Erasmus del Portale di Ateneo.